SANFAUSTINO
LABEL
 

ETICHETTE ANTIEFFRAZIONE E ANTITACCHEGGIO


Etichette VOID: nel tentativo di rimozione dell’etichetta, viene rilasciato un messaggio o un logo sulla superficie su cui è applicata. La particolarità è che messaggi e logo rimangono invisibili fino a quando l’etichetta non viene rimossa. In questo modo indicano l’avvenuta manomissione.

Etichetta ultradistruttibile: si frantumano in piccolissimi pezzi nel momento in cui si tenta di asportarla. Non e’ possibile toglierla per intero. Sono prodotte in tutte le dimensione e possono essere sia personalizzate sia numerate.

Etichetta con RF/EAS: questa tecnologia consiste in un’antenna di comunicazione che consente di rilevare la presenza senza contatto avendo, però, come limite la distanza di rilevazione. Metodo utilizzato per l’antitaccheggio.

Sleeves: sigilli di garanzia in film plastico termoretraibile che offrono un elevato valore aggiunto nei prodotti da banco, adattandosi perfettamente alla forma del prodotto che proteggono, e che possono essere di tipo “neutro” o personalizzato con elevata qualità grafica.

ETICHETTE ANTICONTRAFFAZIONE E INTELLIGENTI



Etichetta con RFid: tecnologia che prevede antenna e microchip utilizzata in molti settori: dalla logistica al controllo accessi, dalla tracciabilità alla sicurezza. Attraverso un TAG è possibile memorizzare e aggiornare nel tempo informazioni significative e/o necessarie per assicurare il costante controllo della qualità del prodotto e tracciare i movimenti del prodotto al punto vendita. L’Rfid consente di razionalizzare i costi e di incrementare la sicurezza. E’ il passaporto che certifica il prodotto.

Etichetta con Q.R.code variabile: soluzione che, grazie a un Q.R.code variabile e a un software, definisce la geolocalizzazione del prodotto al momento della sua produzione. Questo permette di garantire l’origine geografica e impedire la contraffazione.

Ologrammi: L’ologramma e’ un vero e proprio dispositivo ottico, capace di mutare l’effetto visivo dell’immagine al variare dell’illuminazione e dell’angolo di osservazione; non è riproducibile né con una fotocopiatrice a colori né con scanner o macchine fotografiche. Genera immagini tridimensionali cambiando angolazione visiva. E’ possibile inoltre aumentare la complessità di un ologramma inserendo più immagini ed effetti.

Etichette con clichè microinciso: le etichette realizzate tramite stampa a caldo con Cliche’ microincisi hanno un effetto cromatico cangiante a secondo dell’angolo di osservazione, impreziosiscono il prodotto finale e garantiscono un discreto livello di protezione da contraffazione grazie alle caratteristiche proprie dell’incisione del clichè di stampa, che e’ difficilmente riproducibile.

Numerazione algoritmica: consente di differenziare i prodotti secondo una numerazione random (gestita da algoritmi noti) di sicurezza, di catalogazione o per altri usi.

Barcode: numerazione algoritmica leggibile in automatico con scanner, resistente alle alte e basse temperature , all’esposizione chimica, ad ambienti difficili e ad altre condizioni di lavoro estreme.

Inchiostri speciali: termocromici reversibili ed irreversibili, delebili a particolari agenti, visibili alla luce di Wood o all’infrarosso.

Artefatti: inserimento di elementi identificativi nascosti che, se percepiti,possono sembrare macchie d’inchiostro o segni.

Hai bisogno di aiuto?